2_16Gennaio.jpg
 
La storia delle migrazioni: quale uso pubblico? Michele Colucci (CNR-ISMed)
La memoria del presente: perché archiviare memorie migranti? Alessandro Triulzi (Archivio Memorie Migranti)
 
16 gennaio

La zattera sarà un monumento alle memorie subalterne e impermanenti della storia moderna di Roma, l’incontro con Alessandro Triulzi, fondatore dell’Archivio Memorie Migranti e Michele Colucci, storico delle migrazioni presso il CNR-ISMed, costituisce un qualificatissimo contributo per riflettere su pratiche, metodi, necessità e usi delle memorie delle migrazioni in opere d’arte, archivi, musei e monumenti. In collaborazione con Mad’O - Museo dell’Atto di Ospitalità e progetto Città-Mondo (European Solidarity Corps)

WhatsApp Image 2021-01-13 at 10.34.27.jp